Obiettivi Formativi

Il corso di laurea magistrale è finalizzato alla formazione di laureati di elevata qualificazione nell’ambito dell’ingegneria aeronautica, in possesso di conoscenze e di competenze di significativa validità nei contigui settori dell’ingegneria industriale.

I laureati magistrali dovranno essere in grado di identificare, formalizzare e risolvere problemi di elevata complessità nell’area dell’ingegneria aeronautica e aerospaziale, utilizzando metodologie di analisi e soluzioni progettuali all’avanguardia in campo internazionale.

Il conseguimento di questo obiettivo, importante nell’attuale realtà industriale, è reso possibile da due azioni: da un lato la programmata apertura del corso di laurea magistrale in ingegneria aeronautica ad allievi provenienti dal più vasto settore formativo dell’ingegneria industriale (con una ben definito e già collaudato legame con il corso di laurea in ingegneria meccanica di Roma TRE) e dall’altro la predisposizione di percorsi formativi finalizzati all’approfondimento delle competenze nel settore delle costruzioni aeronautiche, dell’aerodinamica e propulsione, degli azionamenti per l’aeronautica, delle macchine e dei materiali.

Il percorso didattico è organizzato in un primo anno dedicato alla formazione di una solida preparazione nelle discipline fondanti l’ingegneria aeronautica e in un secondo anno dedicato all’acquisizione di conoscenze d’avanguardia e allo sviluppo di professionalità di elevata valenza applicativa. Avrà come obiettivo la sintesi in un lavoro progettuale delle competenze acquisite nel corso di laurea magistrale.

La tesi di laurea, originale e individuale dello studente,sarà sviluppata in un ambito professionale d’avanguardia con una significativa apertura alle attività di ricerca nelle tematiche trattate.