Esame di Laurea


VOTO DI LAUREA

I 4 punti relativi al CV sono assegnati secondo la seguente tabella:

media curricolare Voto
inferiore a 92 0
93 – 94 1
95 – 96 2
97 – 98 3
da 99 in poi 4

 

Gli 8 punti per la valutazione della Tesi sono assegnati:

  • Autonomia operativa del candidato
    fino a 2 punti (0 / 0,5 / 1 / 1.5 / 2)
    si intende la capacità dimostrata di agire senza continui stimoli del Docente, in particolare di stabilire contatti, identificare la letteratura pertinente, prendere giuste decisioni e responsabilità nell’operato.

 

  • Contributo individuale ed innovativo al lavoro svolto
    fino a 2 punti (0 / 0.5 / 1 / 1.5 / 2)
    si intende valutare la capacità dimostrata dal candidato ad apportare un proprio apporto originale.

 

  • Presentazione del lavoro
    fino a 2 punti (0 / 0.5 / 1 / 1.5 / 2)
    si intende la valutazione della qualità dell’elaborato, del riassunto esteso, dei lucidi presentati, dell’esposizione orale.

 

  • Grado di complessità degli strumenti utilizzati e dei temi affrontati (Qualità)
    fino a 2 punti (0 / 0.5 / 1 / 1.5 / 2)
    la valutazione riguarda l’effettivo utilizzo proficuo delle conoscenze e degli strumenti appresi durante il Curriculum Studiorum di Laurea Magistrale, nonché del contenuto scientifico.

 

L’approssimazione al decimale successivo verrà calcolata a valle della somma tra la media degli esami in 110mi e la somma dei voti assegnati in Commissione.

Calendario delle sessioni di laurea

SOLO per la Segreteria Didattica non è più necessaria la compilazione e consegna del modulo “Richiesta assegnazione tesi/Prova finale“. E’ invece OBBLIGATORIA la compilazione in ogni sua parte delle informazioni richieste nelle domande “Preliminare” e “Definitiva” da compilare online sul Portale dello Studente.